Skip to content

Un intimo lavaggio del cervello

3 maggio 2009

ronde2Che la televisione potesse essere filo-governativa lo sapevamo.

Che la pubblicità potesse essere ingannevole, poco onesta, poco rispettosa delle donne, che potesse trasmettere contenuti non esattamente educativi o neutri, non è certamente una scoperta.

Ma che ci si trovi, quasi per errore, a guardare la tv e, per la precisione, uno spot di un noto detergente intimo che sponsorizza non solo il suddetto detergente intimo, ma anche le ronde promosse dal governo, è davvero troppo. La signorina Lactacyd, infatti, dopo averci informato del fatto che 8 donne su 10 sono state perseguitate dai loro ex (propaganda alla legge sullo stalking della ministra per le Pari Pompinità?!), ci fa notare che il 42% delle donne si sentirebbero più sicure se ci fossero le ronde a proteggerle.

Guardate il video dello spot.

Ora: al di là del fatto che non si capisce come una dovrebbe sentirsi più sicura incontrando per strada una manica di vecchi leghisti ubriachi e magari armati, perchè non ci dite cosa ne pensa il restante 58% delle donne ???

Leggete l’articolo de L’Unità sulla pubblicità in questione, tanto per farvi un’idea. Una pessima idea.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: