Skip to content

Per 100 donne su 100

13 ottobre 2009

Ovvero: Un intimo lavaggio del cervello / 2

Vi ricordate il vergognoso spot della Lactacyd intimo? Quello che dava improbabili statistiche sul grado di apprezzamento femminile circa le ronde leghiste?

Ancora qualche mese fa, qui da FP dicevamo:

Che la televisione potesse essere filo-governativa lo sapevamo.

Che la pubblicità potesse essere ingannevole, poco onesta, poco rispettosa delle donne, che potesse trasmettere contenuti non esattamente educativi o neutri, non è certamente una scoperta.

Ma che ci si trovi, quasi per errore, a guardare la tv e, per la precisione, uno spot di un noto detergente intimo che sponsorizza non solo il suddetto detergente intimo, ma anche le ronde promosse dal governo, è davvero troppo.

Pensando probabilmente la stessa cosa, l’Onda di Venezia ha realizzato un anti-spot, proponendo anche un boicotaggio della Lactacyd. Piccole prove, piccoli passi. E’ intelligente, simpatico e ben fatto.

P.S. Riprendo il discorso sulla bellezza autentica: le ragazze che hanno partecipato a queste riprese sono semplicemente bellissime e – volendo ragionare da un punto di vista commerciale – secondo il mio modesto parere, sono enormemente più comunicative di mille veline. Possibile che non ci sia nessun pubblicitario con la voglia di assumersi il rischio di rompere lo stereotipo del femminile veicolato dalla pubblicità?

(grazie a Serena Maule per la segnalazione)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: