Skip to content

Un click su Noemi

18 ottobre 2009

Un dubbio mi assale.

Dovete sapere che quando si crea un blog si ha la possibilità di individuare, all’interno di una specifica sezione chiamata statistiche, da dove provengono i propri lettori, come hanno fatto a trovare il blog, come sono stati indirizzati ad esso.

É da un po’ di tempo che ho notato come ci siano un buon numero di persone che continuano a clickare su un mio vecchio post. All’inizio la cosa mi ha fatto piacere, poi sono iniziati a venirmi dei dubbi. Come post non era un granchè; tanto interesse non era quindi spiegabile con il suo contenuto. Semplicemente rimandava ad un articolo di giornale che aveva attirato la mia attenzione. Niente di più. Sono così andata a rivedermi quello che avevo scritto e lì si è svelato l’arcano. L’interesse non era dovuto a quanto avevo scritto, l’attenzione era rivolta alla foto che lo accompagnava: quella di Noemi Letizia.

Ci sono un sacco di persone che cercano foto o notizie su Noemi. E io mi chiedo che ci sarà di così interessante? Non ho trovato alcuna risposta ragionevole ed è per questo che getto l’amo per costoro affinchè qualcuno mi chiarisca questo interesse per me inspiegabile.

noemi-letizia

Annunci
7 commenti leave one →
  1. mariopesce permalink
    18 ottobre 2009 20:40

    non ho risposte ragionevoli, posso solo notare come anche a me sia capitata la stessa cosa… grandissima impennata di visite in concomitanza con un articoletto sulla Noemi, e continuano, malgrado l’articolo sia ormai vecchio. e nel mio caso nemmeno per vedere la foto delle chiappe della papista, infatti non ne avevo messo proprio… mah, in NL non vedo nulla di particolarmente interessante, ma capire perchè c’è questo accanimento da parte di così tante persone mi sembra meritevole di analisi (se non di analista)

  2. 18 ottobre 2009 23:52

    Spero nell’outing di qualche “noemista”.

  3. antigonexxx permalink*
    19 ottobre 2009 14:39

    Speriamo che qualcuno ci illumini. Anche io non ho davvero idea da dove provenga questo interesse ma credo che scoprirlo mi chiarirebbe al contempo molte altre cose.
    Chiunque abbia una risposta a questo dilemma si faccia avanti!

  4. sauerophelia permalink
    20 ottobre 2009 08:05

    Banalmente, spiegherei così questo curioso interesse: sono due chiappe famose e due tette famose su una bionda famosa. (Una che forse l’ha data a uno ricchissimo e furbissimo. Insomma, il sogno di moltissimi italiani)

  5. antigonexxx permalink*
    20 ottobre 2009 12:19

    Secondo me c’è qualcosa di più. A Venezia c’era un bagno di folla per lei e non solo composto da uomini…
    http://cinema-tv.corriere.it/cinema/speciali/2009/venezia/notizie/noemi_letizia_1540d82c-9e36-11de-8f8c-00144f02aabc.shtml

  6. 20 ottobre 2009 18:14

    solo la mia opinione… semplificando, gli uomini inseguono due tette e un culo famosi per poter dire, solo metaforicamente s’intende, “(nel lettone di Putin) anch’io c’ero”. fin qui tutto normalmente squallido, ma soprattutto banale. ma le donne che vanno dietro a N. di cui parla antigonexxx sono quelle a cui stanno insegnando loro da anni a questa parte su giornali, tv etc che il modo più facile, veloce e figo di farsi strada nella vita è fare la velina nel letto di qualcuno abbastanza ricco da sistemarle. N. è un modello, è una ragazza che si è applicata e ha raggiunto il risultato… “Presidente, non ho un lavoro!” “Cerchi di sposare un uomo ricco”: mica era solo una battuta… (e comunque, NL mi frutta in media 10 visite al giorno sul blog, tanto per la statistica)

  7. antigonexxx permalink*
    20 ottobre 2009 21:45

    a noi la scorsa settimana NL ha fruttato ben 211 visite! wow…Se lei è diventata un modello di comportamento e di vita (solo fino a pochi anni fa una donna accusata di comportamenti del genere sarebbe stata bollata per tutta la vita come puttana e sarebbe in poco tempo sparita dalla circolazione) cosa ci resta da fare? Non so davvero come poter contrastare un potere ( soprattutto quello della tv) che entra nella casa di milioni di persone e che presenta modelli a cui tutti possono adeguarsi senza fatica. Per diventare persone stimate e di successo, all’interno di questi canoni, basta poco. Non serve intelligenza, non serve cultura…ma tanto interesse morboso verso di lei non me lo spiego ancora…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: