Skip to content

Zucconi

5 novembre 2009

Pumpkin

Quando dici il tempismo. Mentre Berlusconi nega tutto su Noemi e D’Addario al cospetto di Vespa, Bertone ringrazia il governo per l’intenzione di fare ricorso contro la decisione della Corte europea dei diritti dell’uomo circa i crocifissi nella scuola pubblica. Dice Bertone:

«Io dico che questa Europa del terzo millennio ci lascia solo le zucche delle feste recentemente ripetute e ci toglie i simboli più cari. Questa è veramente una perdita. Dobbiamo cercare con tutte le forze di conservare i segni della nostra fede, per chi crede e per chi non crede».

Come per il testamento biologico, l’interruzione volontaria di gravidanza, il riconoscimento giuridico delle coppie di fatto etc. etc., insomma, come da prassi vaticana, anche nel caso della scuola pubblica ci sarebbe questo fantomatico dovere morale di prendere delle decisioni che valgono anche per chi non crede, al di là di quello che pensa chi non crede.

E poi attenti che anche su Halloween ci stanno facendo un pensierino (come se fosse più pagano del consumismo che pervade il Santo Natal).

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: