Skip to content

Gesù e i trans

27 novembre 2009

«Con il sacramento della Penitenza un credente, se sinceramente pentito, ottiene da Dio la remissione dei suoi peccati».

[immagine da femminismopertutti]

I giornali riportano che Marrazzo abbia scritto una lettera al papa per chiedergli perdono. Ora, questo aspetto della notizia è quello per cui è stata diffusa. Segue l’aspetto minore, quello che ci fa dare un’occhiata nel backstage: il cardinal Bertone nega l’esistenza della lettera.

Ora, si possono dire tante cose sensate (tra cui che in una democrazia compiuta Marrazzo avrebbe dovuto chiedere scusa ai cittadini per non aver denunciato il ricatto, e non perdono al papa per non aver osservato i comandamenti) ma c’è di più. Questo piccolo episodio ci racconta che, quando negare l’accaduto è impossibile, nel nostro paese i politici ammansiscono l’opinione pubblica facendo sapere di essersi rivolti a santa madre chiesa. Non importa che questo sia vero o falso (ma che Marrazzo abbia scritto un pensierino mentre annaffiava le barbabietole dell’abbazia di Montecassino sarà anche vero) e tanto meno importa che si riceva o non si riceva risposta (Bertone lascia intendere che non sarà così, in Vaticano sono mica nati ieri).

Il solo imperativo è che la notizia filtri (e Repubblica, per esempio, si presta alla grande). Qual è l’obiettivo? Beh, come diceva Betty, lustrare la propria «perduta rispettabilità etero-borghese». E qual è la scommessa? Che l’opinione pubblica si convinca che il caso Marrazzo non sia affar suo, ma di Gesù.

Ora, io che sono atea mi incazzo perché la responsabilità politica non si risolve in confessionale (poi, si dà il caso che tu sia cattolico e voglia di confessarti? benissimo, ma tienilo per te). Però se fossi cattolica avrei anche un motivo in più. Ma Gesù che cos’è, una lavatrice a gettoni per mutande sporche?

P.S. L’unico motivo per cui Berlusconi non ha usato questa carta è che implicava l’ammissione di aver fatto qualcosa per cui chiedere perdono. La sua tesi, com’è noto, è che la gnocca sia sempre all natural” e dunque che non richieda perdono alcuno. Opinione peraltro molto digeribile da parte di un elettorato tirato su a eterosessualità e mercificazione femminile. Un passo verso il Vaticano però non se l’era potuto risparmiare nemmeno lui, e infatti promise di riparare ai danni morali scrivendo la legge sul fine vita sotto dettatura del Vaticano.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. omofiliaco permalink
    27 novembre 2009 15:15

    Eh già…Tante volte avevo pensato all’idea di suggerire al nostro luminoso leader di correre nella prima chiesa e confessarsi; quindi, una volta consumati i dovuti pateravegloria, recarsi in procura a Milano e chiedere la derubricazione di tutti i procedimenti che lo vedono, sempre splendido s’intende, protagonista. Perché cosa mai potranno volere da lui, “l’uomo della Provvidenza” (Baget Bozzo dixit) dei fallibili magistrati inquirenti e requirenti quando un ministro di dio lo ha assolto dai suoi peccati? Eccheddiamine!! Rispettiamo le gerachie una buona volta, no?! E’ un vero peccato per il luminoso che noi si viva in una democrazia – ci viviamo ancora, vero? – e che quando hai ricevuto mandato dal popolo – questo vale anche per Marrazzo – è al popolo che devi render conto del tuo operato e della tua condotta. Dio, che tutto vede e tutto sa, non ha la minima necessità di essere informato. Curioso che tutti i nostri politici, che scomodano la volontà popolare, il rispetto per gli Italiani, la laicità (ma porc…) dello Stato e via ciarlando, a ogni piè sospinto, poi quando si trovano in qualche grottesco – quando non illegale – “pasticcio” ricordino immantinente di essere uomini di fede e corrano a rifugiarsi nel caldo abbraccio di santa mamma chiesa come un bimbo fa con la propria madre quando s’è sbucciato un ginocchio. Come resistere a tanta tenerezza? Come non subire il fascino di un quadretto tanto edificante? Ma soprattutto, come trattenere i conati di vomito che tutto ciò scatena negli individui deboli di stomaco (leggi: coloro che ancora si preoccupano di concetti come “mandato popolare”, “rappresentanza democratica”, “etica”, “onestà” e cose così, un po’ passate di moda)?E intanto c’è chi muore soffocata dai fumi di un incendio di quanto meno sospetta origine. C’è chi muore per un’overdose che, forse, non è stata accidentale. Ci sono tanti aspetti oscuri che si tengono, intenzionalmente, in ombra. Perché, in fondo, stiamo parlando di drogati e di trans. Mica di persone. Se, papa Ratzi dixit, gli omosessuali non sono stati creati da dio, figuriamoci i trans. Insomma, occupiamoci delle crisi di coscienza e del sincero pentimento di Marrazzo. Occupiamoci delle cordiali pacche aeroportuali sulle spalle fra il luminoso e Benny 4×4 – del resto il papa non può certo negare una pacca all’uomo della provvidenza, eccheccavolo! Perché questi sono eventi da cui prendere esempio, un po’ come le vite dei santi insomma. Comportamenti che inducono alla meditazione. Alla rabbia, allo schifo, al disgusto e al malessere. Però solo in persone deboli di stomaco e un po’ demodé come me e altri lettori dei tuoi scritti, isaroseisarose. Quid noctis? A che punto è la notte? Non so con esattezza, ma visto come vanno le cose direi che è ancora molto, molto buio.

  2. 27 novembre 2009 23:29

    eh, concordo. drogati e trans, tossici e carcerati sono la faccia oscura della luna. quella che lavorano per farci vedere mostra marrazzo occupato in lavoretti agricoli in un’abbazia e di sera, serenamente stanco dopo il lavoro, scrive al papa. ora et labora e gli italiani dovrebbero essere contenti. non dico che funzionerà, ma chi sta organizzando la faccenda scomette sul sì.

    p.s. Sullo stesso argomento Galatea su Metilparaben:

    “Bertone smentisce lettera di scuse al Papa. Marrazzo in realtà ha scritto: ‘Benedetto, lo sai che con quella gonna sei davvero sexy?’ “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: