Skip to content

Finalmente ridicolo

10 dicembre 2009

Non voglio estrarre a forza un significato alto da una goliardata. Dico solo che, se uno lo vuole vedere, c’è.

Questo video è di sette studenti americani che si esibiscono in un locale di Berkley e, vestiti da scolaretti, cantano “Pokerface” di Lady Gaga. Mentre cantano (bene, tra l’altro), interpretano il video originale, ballando come lei. Il video è divertente, potete guardarlo anche solo per questo. Però, mentre lo guardavo, mi è stato chiaro uno degli aspetti che più mi inquietano dei videclip dei colossi americani: sono pericolosi perché sono falsi. Ragazze eccitate che si toccano ammicanti, pistole ad acqua, macchine, animali. Sono studiati per colpirci e infatti ci colpiscono: nessuno di noi può rimanere totalmente impermeabile a immagini come queste (e sono convinta che una lunga esposizione possa avere effetti pesanti).

Il punto è questo: quando si guarda Lady Gaga che mima di essere in calore mentre accarezza due alani (giuro) è una cosa, ma quando si guardano sette ragazzi normali in un contesto reale (niente luci, niente colori, perfino niente strumenti) il risultato è evidente: tutte quelle immagini non sono reali e non potranno esserlo mai. Così si argina la fantasia nel più sano dei modi, la si porta al confronto con la realtà. Non appena quelle immagini vengono tolte dalla scenografia e portate in un luogo che esiste per davvero, quella che nella finzione dovrebbe essere la sensualità si scioglie come neve al sole ed emerge la finzione, una tale finzione che quei movimenti appaiono finalmente ridicoli – come sarebbero fin da subito, se fossimo abituati a una sessualità sana e reale. E a un po’ di senso critico.

Advertisements
2 commenti leave one →
  1. antigonexxx permalink*
    11 dicembre 2009 13:05

    Su questo video io la penso un po’ in modo diverso. Ovvero sembrano ridicoli perchè sono uomini. Mi spiego: se fossero state delle ragazze a riprodurre quel video in un contesto diverso rispetto a quello originale non avrebbero avuto lo stesso effetto, il tutto sarebbe sembrato molto più “normale”. Questo perchè questi comportamenti così ridicoli sono puro appannaggio femminile. E’ un modo per rendere ridicole tutte le donne. Lo stesso dicasi per le cosiddette vallette: te lo vedi un uomo a fare il valletto ammiccando alla telecamera?sembrerebbe ridicolo. Questo atteggiamento invece va bene per una donna. Questo è quello che ci vogliono far credere…ovvero che se sei donna è nel tuo dna avere simili atteggiamenti…normale quindi, non ridicolo…per un uomo è tutta un’altra storia. Non so se mi sono spiegata…

  2. 11 dicembre 2009 22:46

    @antigonexxx
    Concordo con te, l’effetto comico viene anche dal fatto che sono uomini: non per niente a Carnevale quello che fa più ridere è l’amico che si traveste da donna, un vero e proprio evergreen della comicità (mi pare fosse Aristofane il primo che s’era inventato di mandare in scena un uomo truccato e vestito da donna).
    Il “doppiosenso” che ci vedevo io era che i movimenti tipici di una certa commercilizzazione femminile diventano ridicoli non appena riprodotti in un contesto reale.
    Comunque è vero l’esperimento interessante dovrebbe vedere un gruppo di ragazze. Si riuscirebbe a ridere e far ridere? Sarebbe bello se la risposta fosse sì..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: