Skip to content

Italieni

10 febbraio 2010

Dalla stampa di oggi c’è una notizia buona e una così così.

1. Cominciamo con quella buona: sul Corriere della Sera di oggi, edizione di Bologna, Piero Ingrosso ha dato spazio alle ottime iniziative di Donne pensanti, segno che l’impegno e il far rete possono venire ricompensati.

2. La notizia così così, invece, viene da Oltralpe, con un lucido e spietato articolo di Libération intitolato: “L’Italie de Berlusconi, un pays en voie de barbarisation”. Inizia così:

«L’Italia è un paese normale? L’anomalia rappresentata da Berlusconi ci spingerebbe a rispondere di no. Ma c’è di più. Quello che colpisce maggiormente è che l’Italia, dopo essere stata all’avanguardia in Europa, oggi ha assunto uno status quasi provinciale. Anche i suoi politici sono provinciali, viaggiano poco, raramente parlano bene l’inglese. La tv ha ancora un ruolo centrale nella società. Sul piccolo schermo tutto è intrattenimento, pubblicità, talk show, vallette svestite. I programmi d’inchiesta sono estremamente rari. Inoltre l’Italia fa dei passi indietro in settori come la scuola, la sanità, l’ecologia, i diritti civili, la cultura e la tecnologia».

P.S. Ho letto la notizia di Libération grazie a una rubrica del settimanale Internazionale a cura di Francesca Sibani: Italieni. Consigliata a tutte e tutti. Si può ricevere gratuitamente la rubrica per email inserendo il proprio indirizzo in questa pagina.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: