Skip to content

Buon 25 aprile

24 aprile 2013

partigiane

«La storiografia ha continuato perciò a considerare e valutare l’operato femminile in base al grado di avvicinamento ai valori, alle dinamiche delle azioni maschili. Individuare ciò che di nuovo emerge da questi nuovi soggetti storici che agiscono in condizioni loro proprie, del proprio sesso, e secondo propri criteri, significa allargare il raggio di visione della storia, vederne la complessità e la contraddizione e soprattutto non trascurarne mai il legame inscindibile con la vita di tutti».

da PARTIGIANE – DONNE DELLA RESISTENZA di Marina Addis Saba, ed. Mursia. 

[http://www.archiviocaltari.it/2010/04/25/partigiane-la-resistenza-taciuta/#nota]

One Comment leave one →
  1. Maria Luisa Gizzio permalink
    24 aprile 2013 23:15

    Carissime Chiara, Ilaria, Francesca e tutte (scusatemi se, a causa memoria fallimentare, mi sfugge qualche nome) Bravissime!! Grazie! Ho inoltrato, accompagnandolo con commenti specifici per ciascuna/o, ad una serie di amiche ed amici, che lo avranno certo molto apprezzato, il vostro appassionato omaggio alle donne della Resistenza (cui anche io, malgrado le difficoltà dell’essere nascosta – come bambina figlia di una madre di nome ebreo, Sofia Levi – ho partecipato insieme ad altre/i bambine/i romani). Spero di avervi fatto cosa gradita. Un abbraccio appassionato, a presto M. Luisa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: